La proposta sull’età minima per il voto al Senato va avanti

0
aula senato

ROMA (Public Policy) – In commissione Affari costituzionali alla Camera prosegue l’esame della pdl Elettorato, ovvero la proposta per modificare l’età minima per il voto al Senato, oggi fissata a 25 anni. Giovedì è proseguita la discussione generale e, a quanto si apprende, è stato deciso di abbinare parte di una proposta di Fratelli d’Italia che tratta lo stesso tema.

Rimarranno, però, fuori dall’abbinamento le parti della pdl che non trattano il tema dell’elettorato attivo e passivo.

continua – in abbonamento

SOR