Ddl Province, governo pone questione fiducia su maxiemendamento

0
8
fiducia

ROMA (Public Policy) – Il governo ha posto la questione di fiducia sul ddl Province nell’Aula del Senato. A comunicarlo in Aula è stata il ministro delle Riforme e per i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi. Il governo ha posto la fiducia sul testo uscito dalla commissione Affari costituzionali.

Il testo deve anche recepire alcune modifiche di copertura eccepite dalla Bilancio e anticipate da Public Policy. La commissione Bilancio, nel suo parere, ha anche avanzato osservazioni sul rischio che con questo ddl aumentino i costi per lo Stato. “Non può escludersi – si legge – la duplicazione di costi e funzioni” dalla norma che “consente l’elezione diretta del sindaco e del Consiglio delle Città metropolitane”.

Anche “il trasferimento di personale e funzioni delle Province ad altri enti territoriali potrebbe comportare costi, sia in termini economici che organizzativi, allo stato difficilmente quantificabili”.  (Public Policy)

VIC