Dl Scuola, mancano i pareri. Fermo in commissione al Senato

0
ROMA (Public Policy) - Da diversi giorni il decreto Scuola, che contiene le misure per gli esami di Stato e i prossimi ingressi in...
scuola

Quota 96, cosa prevede la risoluzione approvata alla Camera

0
ROMA (Public Policy) - Le commissioni Bilancio e Lavoro alla Camera hanno approvato una risoluzione a prima firma Barbara Saltamartini (Ncd) che impegna il...
scuola

Dl Stipendi scuola, alla Camera riunione governo-maggioranza su modifiche

0
ROMA (Public Policy) - Si è svolta per qualche minuto, di fronte alla sala della commissione Lavoro alla Camera, una riunione informale tra maggioranza...
scuola

Gli studenti e la buona scuola: nuove audizioni, vecchie critiche

0
ROMA (Public Policy) - di Fabio Napoli - Su una cosa gli studenti, sentiti dalle commissioni Cultura di Camera e Senato, sono stati tutti...
Scuola, il Mef precisa: noi meri esecutori per conto del Miur

Scuola, Boccia (Pd): governo rispetti impegni presi su quota 96

0
ROMA (Public Policy) - Roma, 29 ago - "Dopo le battaglie parlamentari dei mesi scorsi, rinnovo ancora una volta tutto il mio sostegno e...
grasso

L’affaire Mussini al Senato: Grasso dice ‘no’ all’ex M5s

0
ROMA (Public Policy) - Il presidente del Senato, Pietro Grasso, ha inviato una lettera alla presidente del Misto, Loredana De Petris (Sel), in cui...

Cosa prevedono le nuove linee guida sulla scuola in ospedale

0
ROMA (Public Policy) - Costituire uno strumento operativo concreto per "agevolare e coordinare le procedure amministrative documentali necessarie" e fornire "indicazioni utili a riorientare...
scuola

Ddl Scuola, Cittadinanzattiva: 5 per mille non adeguato

0
ROMA (Public Policy) - "È condivisibile trovare risorse aggiuntive per le scuole, ma ampliare il 5 per mille alle statali, come modalità di autofinanziamento,...
Scuola, il Mef precisa: noi meri esecutori per conto del Miur

Lo Spillodi Enrico Cisnetto

0
A mezzanotte in punto sono arrivate a 16210 insegnanti le proposte di assunzione all’interno della terza fase del progetto di “stabilizzazione” di 100 mila precari previsto da “la buona scuola”. I precari interessati dovranno ora decidere se accettare o meno un lavoro a tempo indeterminato a stipendio garantito fino alla pensione. Per molti precari e disoccupati, sarebbe un sogno. Per alcuni di loro, invece, addirittura motivo di un’assurda lamentela.
giannini

L’ultimo articolo 2 del ddl Scuola, firmato Puglisi-Conte

0
ROMA (Public Policy) - Cambia la ripartizione (sempre in due rate a settembre e a febbraio) del fondo di funzionamento alle scuole da parte...

Opinioni

I record della popolazione europea che in pochi vogliono discutere

0
In Europa non ci sono mai stati tanti lavoratori come quest’anno e nel mondo non ci sono mai stati tanti Europei come oggi. I...